Progetto “Villa del Mosaico”


“VILLA DEL MOSAICO – La storia di un territorio raccontata dai suoi prodotti”

Nasce a Vignale Riotorto il progetto “Villa del Mosaico”, un’iniziativa volta a ricercare una collaborazione sempre più profonda tra soggetti differenti appartenenti ad un territorio, al fine di creare benefici per lo stesso in termini di visibilità, di ricaduta economica e di impatto sociale.

Il progetto, ideato e sviluppato in compartecipazione tra la Cooperativa Sociale Fuori Schema, il progetto di archeologia pubblica “Uomini e Cose a Vignale” e l’azienda agricola Tenuta di Vignale, prevede la creazione di un prodotto che rappresenti le caratteristiche del nostro territorio, che racconti la sua storia e che possa anche, in parte, sostenerla.

A tal fine sono state realizzate due tipologie di bottiglie di vino, «VILLA DEL MOSAICO – Rosso IGT Toscana» e «CAMPO DEGLI ALBICOCCHI – Vermentino IGT Toscana», sono state elaborate due etichette ad hoc richiamanti lo scavo ed è stato deciso che una parte delle entrate provenienti dalla vendita delle bottiglie verrà devoluta agli scavi archeologici sotto forma di donazione al fine di sostenerli

Le bottiglie di vino verranno vendute direttamente dall’Azienda Agricola Tenuta di Vignale o tramite l’e-commerce dal sito www.agricolatenutadivignale.it o da qualsiasi altro soggetto sia interessato ad entrare come partner nel progetto.

Nelle retro etichette verrà riportata la dicitura «Il vino contenuto in questa bottiglia fa parte di una storia e di un progetto. La storia è quella di un luogo straordinario, dove il vino si produceva già in epoca romana e che si chiama Vignale da più di mille anni. Il progetto è quello di conoscenza e valorizzazione integrata di questo territorio e del grande sito archeologico che lo caratterizza. Acquistando questo vino hai contribuito anche tu a sostenere il progetto di archeologia pubblica, condivisa e sostenibile Uomini e Cose a Vignale», seguita da un QR Code che rimanderà al sito internet di «Uomini e Cose a Vignale», al cui interno sarà spiegato in modo più dettagliato il progetto. Inoltre attraverso dei link, inseriti all’interno della medesima pagina, vi sarà la possibilità di essere rimandati ai siti dei soggetti promotori e dei vari collaboratori.